Le confessioni di Clooney, la famiglia secondo Muccino

NOLEGGIO Belli e intelligenti George Clooney passa dietro la macchina da presa per dirigere Confessioni di una mente pericolosa, di cui è anche interprete accanto a Sam Rockwell, Julia Roberts, Drew Barrymore.
La sceneggiatura, firmata Charlie Kaufman (Essere John Malkovich e Adaptation di Spike Jonze) è ispirata alla doppia vita di Chuck Barris, produttore televisivo di giorno, sicario per la Cia la notte, interpretato da Sam Rockwell (premiato con l'Orso d'argento a Berlino per la migliore interpretazione maschile).
Il sequestro Moro Renzo Martinelli indaga sulla vicenda Moro a 25 anni dall'assassinio che sconvolse l'Italia.
Nuovi complotti emergono in Piazza delle Cinque Lune, raccontati attraverso le indagini del giudice senese Rosario Saracini.
Con Donald Sutherland, F.
Murray Abraham, Stefania Rocca, Giancarlo Giannini.
Commedie all'italiana L'ultimo ritratto di famiglia borghese firmato Gabriele Muccino, Ricordati di me, tra sogni, delusioni e false aspirazioni.
Con Monica Bellucci, Laura Morante, Fabrizio Bentivoglio.
Di tutt'altro argomento la tragicommedia Piovono mucche di Luca Vendruscolo, ambientato nella comunità Ismaele tra disabili e obiettori di coscienza, che ha vinto il Premio Solinas 1996 per la sceneggiatura.
Venti d'Europa L'ozio doloroso e sofferto di un gruppo di operai dei cantieri navali di Vigo, nel Nord della Spagna, disoccupati a causa della riconversione industriale in I lunedì al sole di Fernando Leon de Aranoa, con Javier Bardem.
Si risveglia dal coma nell'inverno dell'89, e non deve subire traumi: ma siamo nella Germania dell'Est, come farà il figlio a nasconderle la caduta del Muro? Goodbye Lenin è una commedia sul post comunismo del tedesco Wolfgang Becker.
Adolescenti inquieti La vita quotidiana di un gruppo di giovanissimi visti molto da vicino in Ken Park diretto da Larry Clark e scritto da Harmony Korine (già autori di "Kids").
L'intimità di quattro amici, tra soprusi domestici, amori, sessualità.
VENDITA Humour inglese Risate per tutti i gusti con le commedie Bara con vista di Nick Hurran, con Christopher Walken e Brenda Blethyn, la nuova avventura di Rowan Atkinson che abbandona i panni di Mr.
Bean per Johnny English e Rupert Everett in un altro classico di Oscar Wilde, L'importanza di chiamarsi Ernest di Oliver Parker.
Amore malato L'irresistibile attrazione tra l'oscuro Vittorio e la solare Sonia, una relazione che li porterà lentamente verso il baratro.
Rapporti torbidi in Primo amore, ultimo film di Matteo Garrone ("Estate romana", "L'imbalsamatore").
Non solo cinema [...]

Leggi tutto l'articolo