Le cronache dei Maladrim - il ritorno dei caduti

Dopo la caduta dell’impero, gli uomini si sono dati battaglia in una guerra fratricida.
I tre antichi regni ad ovest della grande catena di pietra sono caduti uno dopo l’altro, corrotti dall’odio, precipitando non solo le loro terre, ma l’intero Lahkdaar nella desolazione e nel dolore.
Arcane forze si sono ridestate e con loro i corpi di quei valorosi guerrieri che furono i soldati dei tre regni.
Delle antiche città rimangono solo le rovine ed i pochi villaggi rimasti si sono fortificati in vere e proprie cittadelle, rifugio soltanto di vecchi donne e bambini e covo ideale per i cavalieri che furono, ora divenuti mercenari e taglia gole.
In queste terre avvolte dal caos e dal terrore, alcuni dei vecchi eroi e dei nuovi guerrieri vagano in cerca di redenzione, vendetta o potere guidati nell’ombra dalla Giustizia, ma per alcuni di loro sarà l’ultimo viaggio mentre per altri sarà solo l’inizio di una corsa contro il tempo, dovendo scegliere prima che sia troppo tardi, di chi fidarsi veramente in un mondo dove ormai regnano il Caos e l’Odio e dove l’unica via per la pace sembra essere la guerra.
Versione ebook

Leggi tutto l'articolo