Le difficoltà della trasferta di Figline

Non voglio sembrare arrogante ma ho l'impressione che per la Pieralisi la difficoltà più grande della trasferta fiorentina di ieri sia stata...la trasferta stessa, cioé la distanza ed il lungo viaggio affrontato per raggiungere Figline Valdarno.
La gara iovrebbe essere durata poco più di un'ora, a dimostrazione della netta superirotà delle jesine, che hanno evitato le tante insidie che una partita così poteva nascondere.
L'unico momento di calo è arrivato nel terzo set ma è stato solo un attimo.
Poi il problema più grande è stato quante foto farsi per celebrare la prima vittoria dell'anno.
(foto facebook.com)Sarà una frase fatta ma credo calzi a pennello: il 2017 è iniziato molto bene per le prilline e pazienza se Macerata e Corridonia hanno vinto.
Pensare ad una frenata della capolista contro la 3M Perugia era pura illusione, così come un'eventuale imboscata di Pagliare ai danni della Corplast: la squadra di Izabela Kus mi è sembrata finora la più scarsa del torneo.Così tutto res...

Leggi tutto l'articolo