Le fluttuazioni dell'ossigeno e l'esplosione del Cambriano

Fonte: Le Scienze 07 maggio 2019 L'eccezionale diversificazione delle forme di vita animale che oltre 500 milioni di anni fa caratterizzò la cosiddetta esplosione del Cambriano fu legata a fluttuazioni estreme dei livelli di ossigeno atmosferico che provocarono una serie di picchi evolutivi e di episodi di estinzionepaleontologiaevoluzionebiodiversitaLa cosiddetta esplosione del Cambriano - il periodo in cui la Terra passò in breve tempo dall'essere popolata da organismi semplici e unicellulari a ospitare una multiforme varietà di forme di vita - fu legata a una serie di drastici aumenti e diminuzioni dei livelli di ossigeno.
Nel corso di poco più di 13 milioni di anni queste variazioni estreme provocarono una rapida successione di diversificazioni di nuove specie - ossia una serie di quelle che sono dette "radiazioni" - e di estinzioni.A dimostralo è stato uno studio effettuato da un gruppo internazionale di ricercatori coordinato da Graham A.
Shields dello University College di L...

Leggi tutto l'articolo