Le gocce di Fata di acqua

Le gocce di Fata di acqua Quel giorno pioveva e faceva molto freddo.
Fata Acqua stava giocando con le gocce che scendevano lente sulla finestra.
“Che belle, sembrate perle danzanti sul vetro”.
Ma guardando bene Fata Acqua si accorse che Stava succedendo qualcosa: le gocce si stavano ghiacciando; erano diventate fredde, dure e immobili.
“Che peccato, non riuscite più a danzare come prima! Siete imprigionate nella morsa del freddo e io sono una fata bambina che non sa come liberarvi”.
Sporgendosi fuori curiosa, dalla sua finestra, vide che proprio il sotto, in giardino, sua sorella Fata Aria stava soffiando.
Era suo il vento gelido che aveva bloccato le gocce  ballerine.
“Che brutto scherzo mi hai fatto! Hai rovinato la danza delle mie gocce! Sei una fata cattiva”.
Ma Fata Aria rispose offesa: “Non sono cattiva, lo sai, mi piacciono gli scherzi”.
“ E allora libera le mie gocce, rimetti tutto come prima” la rimproverò ancora la sorella.
Ma Fata Aria sussurrò: “ Ci ho provato e non sono...

Leggi tutto l'articolo