Le grandi manovre dei renziani per svuotare Forza Italia e, certo, anche il Pd

Chiusa la Leopolda, il senatore di Scandicci è pronto ad accogliere in Italia Viva molti parlamentari, sindaci e amministratori locali di centrodestra e di sinistra.

Che il macronismo in salsa italiana debba passare per lo spolpamento di Forza Italia è, secondo Matteo Renzi, inevitabile. Spente le luci della Leopolda, Italia viva vuole cominciare a fare scouting iniziando dal cronicario politico berlusconiano, laddove si aggirano tanti personaggi in cerca di un nuovo autore che possa riportarli in Parlamento. L’ultimo sondaggio di Swg ha dato per la prima volta Italia viva davanti al partito di Berlusconi. E qualcuno comincia fare due calcoli. Poi, va da sé, la contiguità politica e culturale indora e nobilita i passaggi dagli azzurri ai fucsia renziani: alla kermesse fiorentina Renzi su questo punto è stato fin troppo esplicito.
«C’è molta gente che bussa alla nostra porta, ma non possiamo farli entrare subito», dice un parlamentare renziano che fiuta benissimo l’aria che tira in...

Leggi tutto l'articolo