Le paturnie (ovvero: quando le mestruazioni vengono al cervello)

E sono grassa, ma ho il seno magro.
E studio troppo, sono una secchia.
E studio troppo poco, mi bocciano.
E  sono single, che sfigata.
E sono fidanzata, ma non mi ama.
E sto a Frabosa, in mezzo ai campi sperduti.
E sto a Milano, che palle lo smog.
Non esco mai, che sfigata (di nuovo).
E torno tardi , poi mi vengono le occhiaie.
Ho troppa fame.
Troppo poca.
Una volta si che ero atletica e facevo la campestre, ma nessuno mi si filava come atleta.
Sono intellettuale.
Troppo poco intellettuale.
E l’inglese lo so poco.
E il francese? Ancor meno.
Solo il latino mi ricordo, ma cavolo serve? Uh che barba non si fa mai niente.
Uh che palle non ho mai un minuto per me.
E l’Italia perde.
E  a Frabosa piove, che freddo.
Se esce il sole, però, che caldo.
Si suda.
Ma stai zitta:  logorroica.
Domani è un altro giorno.
MA francamente me ne infischio.

Leggi tutto l'articolo