Le principali analisi farmacoeconomiche

L'ampia domanda di cura a cui i sistemi sanitari devono far fronte si scontra spesso con budget limitati, dando origine a problemi di accesso alle terapie. La farmacoeconomia nasce per individuare e misurare, confrontandoli tra loro, gli effetti e i costi associati all'utilizzo dei trattamenti disponibili.
Tra le principali tecniche usate in questo campo troviamo:

l'analisi di costo malattia (Cost Of Illness, COI),
minimizzazione dei costi (Cost-Minimization Analysis, CMA),
l'analisi costo-efficacia (Cost Effectiveness Analysis, CEA),
l'analisi costo utilità (Cost-Utility Analysis, CUA),
l'analisi costo-beneficio (Cost-Benefit Analysis, CBA),
l'analisi di budget impact (Budget Impact Analysis, BIA).

Queste analisi rivestono una grande importanza nella determinazione del prezzo del farmaco e del suo rimborso, costituendo un importante strumento sia per le aziende farmaceutiche sia per le autorità regolatorie del farmaco, che hanno così la possibilità di tener conto delle...

Leggi tutto l'articolo