Le reti del pescatore

Dopo una notte in bianco, tra rumori vibranti, sgranando alla ricerca dei silenzi … un pescatore stanco, e le luci distanti, e il sogno su una barca fatto a pezzi …   Niente più mi consola, solo il Tuo abbraccio tiene … mi chiedi di gettarle ancora in mare … credo sulla Parola … e le reti strapiene … e trovo ancora il tempo di sperare …

Leggi tutto l'articolo