Lecito il diniego di rinnovo a guardia giurata e dell’autorizzazione a porto di pistola se ha comportamenti immorali?

Amministrativo
lunedì 16 luglio 2018
Autorizzazioni di polizia
Lecito il diniego di rinnovo a guardia giurata e dell’autorizzazione a porto di pistola se ha comportamenti immorali?
a cura della Redazione Wolters Kluwer

E’ legittimo il provvedimento che non ha rinnovato il decreto di nomina a guardia particolare giurata e dell’autorizzazione a porto di pistola per difesa personale, motivata sulla base delle circostanze che l’interessato è stato controllato più volte in luoghi frequentati da prostitute e da tossicodipendenti, e che il veicolo di servizio in sua dotazione è oggetto di un’indagine della Procura della Repubblica per il reato di cui all’art. 527 c.p. (atti osceni).
A tal fine l’amministrazione può valutare anche la condotta morale del richiedente. Lo stabilisce il Consiglio di Stato, sez. III, sentenza 10 luglio 2018, n. 4215.
http://www.quotidianogiuridico.it/documents/2018/07/16/lecito-il-diniego-di-rinnovo-a-guardia-giurata-e-dell-autorizzazione-a-porto-di-pis...

Leggi tutto l'articolo