Leggi razziali, così Mussolini DECISE che gli Ebrei erano senza diritti - Non fatevi prendere in giro: Mussolini non aderì alle leggi razziali, le scrisse e le fece approvare. Mussolini non subì la scelta, la preparò, la propose e la sostenne...!

 
 
.
SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti
.
.
 
 
Leggi razziali, così Mussolini DECISE che gli Ebrei erano senza diritti - Non fatevi prendere in giro: Mussolini non aderì alle leggi razziali, le scrisse e le fece approvare. Mussolini non subì la scelta, la preparò, la propose e la sostenne...!
 
Leggi razziali, così Mussolini decise che gli ebrei erano senza diritti. Ecco tutti i divieti che anticiparono le deportazioni
Ottant'anni fa l'approvazione dei primi decreti che privarono gli appartenenti all'ebraismo dei diritti più elementari che gli altri connazionali continuavano ad avere. Dal divieto di studiare nelle scuole pubbliche a quello di sposarsi con italiani "ariani". Una decisione che il capo del governo rivendicò: "Chi dice che stiamo imitando qualcun altro, è un deficiente". Un piccolo ripasso al tempo della politica che parla di "razza bianca" e "adesione" alle leggi di Norimberga
 
La neve di Auschwitz, gli spettri lungo il filo spinato, il fumo dal cami...

Leggi tutto l'articolo