Lessico femminile. Le donne tra impegno e talento 1861-1926

Carlo Stratta, Aracne, 1893
La mostra, il cui titolo sfida le capacità mnemoniche di chi per natura è in debito con la capacità di trattenere nomi e date, raduna a Palazzo Pitti dipinti, fotografie e proiezioni multimediali a illustrare l'operosità dell'universo muliebre.
Pompeo Mariani, Sotto gli ulivi, 1898
I termini cronologici fanno riferimento a due eventi precisi: il primo è l'anno di iscrizione di alcune lavoratrici alla Fratellanza Artigiana; il secondo ricorda l'anno dell'assegnazione del premio Nobel a Grazia Deledda per il romanzo Canne al vento.
Silvestro Lega, Donna all'arcolaio, 1890
Valga per tutti ricordare i dipinti di Silvestro Lega, con le donne ritratte in momenti di riposo dal duro lavoro (pratiche agricole e animali della fattoria) e tuttavia intente a rammendare, lavorare a maglia o intrecciare paglia.
Fratelli Alinari, Operaia della Manifattura tabacchi di San Pancrazio, 1901
Ben diversa la sorte delle donne borghesi alle quali era concesso di studiare e int...

Leggi tutto l'articolo