Lettera di una immigrata nigeriana al nostro Ministro degli Interni - “La pacchia la state facendo voi. Sulla nostra pelle. Sulla nostra vita…”

.
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
.
.
Lettera di una immigrata nigeriana al nostro Ministro degli Interni - “La pacchia la state facendo voi. Sulla nostra pelle. Sulla nostra vita…”
La pacchia la state facendo voi. Sulla nostra pelle. Sulla nostra vita…
…sui nostri poveri sogni di una vita appena migliore.
Lettera di una immigrata nigeriana al Ministro della Paura e dell’odio.
“Ho visto la sua faccia ieri al telegiornale. Dipinta dei colori della rabbia. La sua voce, poi, aveva il sapore amarissimo del fiele. Ha detto che per noi che siamo qui nella vostra terra è finita la pacchia. Ci ha accusati di vivere nel lusso, rubando il pane alla gente del suo paese. Ancora una volta ho provato i morsi atroci della paura…
Chi sono? Non le dirò il mio nome. I nomi, per lei, contano poco. Niente. Sono una di quelli che lei chiama con disprezzo “clandestini”.
Vengo da un paese, la Nigeria, dove ben pochi fanno la pacchia e sono tutti amici vostri. Lo dico subito. Non sono una vitt...

Leggi tutto l'articolo