Lettere dal planetario meccanico #22

(Girovaghino giunge da terre e nazioni che noi non abbiamo mai raggiunto e nella  sua ultima tappa,raggiunge Messer onta ed Eda e si rivolge a loro,che non hanno ricordato Malia come si sarebbe dovuto fare.
Girovaghino:(in vèce di Malia)Il corpo non è un tempio da consacrare,le promesse delle creature sono manifestazioni del pianeta terra,è materia corrotta che non conosce convenevoli e la morte è sempre all’estremo dei loro atti,e alcuni cercano difendere questo legame.
Messer onta:(Disinteressato)L’etica è scienza se il pubblico è moribondo,l’etica è guerra  per chi non ha costrizione se non delle mie azioni e delle mie nefandezze,ai danni di chiunque ma questo non sembra importare,i loro giudizi oramai sono un mio possesso...
Eda:(con odio) ...Vedere chi reclama  il diritto a portare ordine non può che continuarlo a proporlo,idiosincrasie chede gli altri ha dimenticato,ma nel passato ricorda di averle combattute e ci invocano per colpirci.
Devo continuare? (rivolto a Girovaghino).
Messer Onta:Malia non mimanca da quando ci sei tu.
Eda, sei rancida e crudele.
Girovaghino: (Sardonico)Machi è questa Malia? Eda:Oh Girovaghino te lo dico chi  è Malia,anche voler ottenere un ruolo non è per tutti,indulgere negli animi degli altri per poter giungere al suo proposito.
 Girovaghino:In tal caso il mio giudizio sarà asettico verso di lei e verso di voi.
Messer Onta:Si continua in tal modo e non c’è altra alternativa,proseguire sia! Eda:Sapete Messer Onta anche voi siete crudele ed il destino di Malia sarà anche il mio nevvero? Messer Onta:Questa notte sta per giungere,l’ospitalità è un valido comportarsi,anche per lei signor Girovaghino,mi permetta la meschinità,non ci parli ulteriormente di Malia.
L’abbiamo ricordata,nel nostro personale modo l’abbiamo ricordata.
Girovaghino:Non valutate il mio sarcasmo come una condivisione del vostro giudizio su lady Malia,ho vagato è vero,non ho voluto meta alcuna in cui restare e ho vagliato di intercedere per Malia,eccomi qui, non credo urge aggiungere altro.
Eda:Non c’è posto per due donne e mai ci sarà si tenga il suo reame di bamboli di sartoria.
Messer Onta: Quei bamboli si muovono e respirano come esseri umani,ci sono stati utili in battaglie e si sono dimostrati validi diversivi.
Ma non sia insistente mio caro Girovaghino.
        -Detritata-   - D   Ho un esercizio razionale per favorire la concentrazione,disserrare,le palpitazioni sono al loro livello massimo,l’occhio sinistro si apre e si chiude forsennato e grido:”E’una congiura della [...]

Leggi tutto l'articolo