Leyla McCalla - "The Capitalist Blues" (Jazz Village, 2019).

Terzo disco solista per Leyla Mccalla, ex membro dei Carolina Chocolate Drop. Le radici haitiane dell’artista, si fondono con il blues, al jazz, costruendo un ponte tra lo Zydeco e il New Orleans sound. Un disco meno folk dei precedenti, sia nell’approccio che nella musica in sé, in cui c’è spazio per più strumenti e rispetto a quelli a cui ci ha abituato la trentatreenne newyorkese, costruendo così uno spettro timbrico e sonoro più ampio e variegato. Una riflessione sull’ inevoluzione politica americana e sulle forti disuguaglianze che il capitalismo estremo sta sempre più mettendo in risalto. Il cantato è spesso in creolo haitiano, considerato dall’artista un “linguaggio di resistenza”.
https://www.youtube.com/watch?v=lcjQdPcbS3c

Leggi tutto l'articolo