Libania Grenot vince e convince a Marsiglia

 - foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombop
E' una Libania Grenot consistente  quella vista ieri sera nel Meeting internazionale di Marsiglia, in Francia.
L' azzurra bicampionessa europea dei 400 metri conquista il successo in 51.51 e si prende il lusso di battere la fuoriclasse statunitense Allyson Felix, 52.01,alle spalle anche della britannica Perry Shakes-Drayton, seconda in 51.97. La portacolori delle Fiamme Gialle toglie così tre decimi esatti al crono di 51.81 con cui si era aggiudicata il primo posto venerdì scorso a Huelva, in Spagna. Grenot primatista nazionale assoluta (50.30), finalista ai Giochi di Rio, con il risultato di ieri, sale al terzo posto nelle liste europee dell’anno guidate dalla polacca Justyna Swiety (51.05) - che aveva sconfitto Allyson Felix (51.11 contro 51.35) a Chorzow nella scorsa settimana al debutto stagionale sul giro di pista dell’americana, 6 ori olimpici e 11 mondi...

Leggi tutto l'articolo