Libia: autobomba contro miliziani Haftar

(ANSA) – IL CAIRO, 31 AGO – Un’autobomba kamikaze dell’Isis è esplosa contro un posto di blocco in Libia, circa 130 chilometri a est di Sirte, uccidendo quattro miliziani del generale Khalifa Haftar e ferendone altri otto.
Lo riferisce il sito Libya Observer.
L’attentato è avvenuto a Nofaliya, centro nei pressi della costa.
La settimana scorsa jihadisti dello Stato islamico avevano attaccato un posto di blocco nella regione centrale del Jufra, ad Al-Fugaha, uccidendo almeno dieci miliziani dell’Operazione dignità, una formazione che risponde al generale Haftar, uomo forte della Cirenaica (est del paese) ora in espansione anche all’ovest.