Libri: Obbedienza di Will Lavender - Edizioni Piemme

"Un debutto diabolicamente inventivo che si legge come una casa degli specchi.
Nulla è ciò che sembra, fino al devastante finale." [Brian Freeman] Pubblicato recentemente in Italia da Piemme Edizioni, 'Obbedienza', romanzo d'esordio di Will Lavender, è stato un grande successo a Taiwan e in Cina ed è in fase di pubblicazione in quasi tutto il resto del mondo.
A riprova del fatto che il romanzo poliziesco non è affatto morto, 'Obbedienza' è un mistery tanto ambizioso quanto mai il lettore potrebbe immaginare, anche se già dalle prime battute si ha la netta sensazione di trovarsi di fronte a un nuovo grande maestro del genere.
--- Blog Books Show segnala: --- Titolo: Obbedienza Genere: Gialli, Horror, Thriller, Noir Autore: Will Lavender Traduzione: Luisa Corbetta Editore: Piemme Anno: 2009 Collana: Narrativa.
Serie Thriller Informazioni: pg.
335 Codice EAN: 9788838468841 Prezzo Book Shop: € 18,50 IL LIBRO - "C'è stato un omicidio.
Be', non esattamente.
Diciamo che si tratta di un omicidio che potrebbe accadere in futuro." Strano inizio per una lezione di logica.
Eppure, è così che il professor Williams si rivolge agli studenti dell'università di Winchester, nell'Indiana, il primo giorno di corso.
Nessuno dei ragazzi ha mai visto prima quel docente; la sua foto non compare neppure su Internet.
Con voce pacata ma decisa, il professore continua a enunciare il compito assegnato alla classe: data una serie di indizi, nel giro di sei settimane (corrispondenti all'effettiva durata del corso) gli studenti dovranno ritrovare una ragazza scomparsa, di nome Polly, e il suo rapitore; in caso contrario, lei verrà uccisa.
Dapprima, gli studenti sono tanto intrigati dall'enigma quanto intimiditi dalla figura ambigua del professore.
Ma, addentrandosi nel misterioso caso, cominciano a chiedersi se la storia di Polly sia davvero un esercizio di logica, volto a insegnare loro tecniche di ragionamento particolari, o se si tratti piuttosto di qualcosa di più sinistro e pericoloso.
Anche perché il confine tra dimensione accademica e mondo reale si fa man mano più indistinto: la storia di Polly assomiglia fin troppo a quella di una ragazza sparita anni prima, e personaggi in teoria confinati nella finzione cominciano a emergere in carne e ossa dalla realtà.
Forse, gli studenti non sono altro che pedine in un gioco architettato dal professor Williams.
Forse, è la loro stessa vita a dover essere messa in salvo.
L'AUTORE - Will Lavender è nato nel 1977, insegna letteratura all’università.
Ha conseguito un Master in scrittura [...]

Leggi tutto l'articolo