Linkem Viterbo e Provincia Connessione Internet ad Alta Velocità

Linkem fornisce accesso ad internet ad alta velocità sul territorio nazionale attraverso una rete di sua proprietà.
Il suo obiettivo: coprire il 60% delle abitazioni italiane entro il 2014.
Grazie alla propria connessione internet consente l’accesso alla rete dove la linea telefonica tradizionale non è presente, liberando allo stesso tempo gli utilizzatori dai costi del canone e permettendo l’accesso ad una molteplicità di servizi in rete sempre più interattivi e multimediali. Belen Rodriguez e Francesca Piccinini testimonial della campagna pubblicitaria Linkem.
Anche a Viterbo è approdata definitivamente Linkem, la società di telecomunicazioni che, fondata nel 2001, eroga servizi di connettività ad Internet in banda larga attraverso soluzioni wireless di ultima generazione.
Nei giorni scorsi a San Martino la Linkem, con l’apporto del concessionario viterbese Sat System, ha organizzato un seminario per tutti i tecnici installatori per illustrare le meraviglie di questo servizio che permetterà a tutti di esser collegati con il mondo.
Marcello Bologni, Gianfranco Sammarco, Simona Ballesio, c’erano tutti per fare in modo che anche la città dei Papi potesse essere inserita tra i fortunati capoluoghi in grado di usufruire del servizio.
Linkem ha tra i suoi azionisti il fondo Vintage Investments, 2G Investimenti e gli investitori americani Leucadia National Corporation e Ramius Capital (società del gruppo Cowen guidato da Peter Cohen, ex Consigliere di Amministrazione di Telecom Italia e Olivetti), entrambe quotate al listino di New York.
Oggi Linkem è l’operatore di servizi a banda larga più importante in Italia.
Grazie ad un piano di investimenti da circa 250 milioni di euro, Linkem ha l’obiettivo di coprire entro il 2014 circa il 60% delle abitazioni italiane con il proprio servizio e dai dati che sono stati presentati sembra proprio che ci stia riuscendo.
Linkem, grazie alla propria rete consente l’accesso alla rete dove la linea telefonica tradizionale non è presente, liberando allo stesso tempo gli utilizzatori dai costi del canone, permettendo l’accesso ad una molteplicità di servizi in rete sempre più interattivi e multimediali.
Per fare un esempio concreto una recente ricerca dimostra che solo il 10% dei cittadini Europei può disporre di una connessione ad almeno 10 Mbit/s e circa il 50% di una connessione di almeno 2 MBit/s.
L’infrastruttura di Linkem è realizzabile in tempi brevi, con scarso impatto ambientale ed una estesa copertura del territorio.
Il servizio è attivabile [...]

Leggi tutto l'articolo