Lino Banfi triste per la morte di Laura Antonelli

La morte di Laura Antonelli ha lasciato un vuoto nel cinema italiano.
Lino Banfi, che ha avuto modo di lavorare con lei in diversi film, racconta: "Una grande fragilità e un'altrettanto grande bontà".
"La sua morte mi rattrista enormemente e mi fa restare con l'angoscia di non averla aiutata abbastanza.
Un'attrice così bella e brava non doveva finire così", racconta all'ANSA Lino Banfi commosso per la scomparsa di Laura Antonelli che era stata sua collega nei film e che aveva incontrato qualche anno fa dopo tanti anni trovandola in grande stato d'indigenza.

Leggi tutto l'articolo