Lipari&Randagismo

di Giacomo Biviano* Come certamente non Vi sarà sfuggito, negli ultimi mesi il problema del randagismo ha assunto i connotati di un’autentica piaga locale, divenuta particolarmente intensa nelle frazioni periferiche dell’isola.
In particolar modo nella Frazione di Pianoconte in località Varisana sotto, si contano ormai a decine i danni procurati da cani randagi ai proprietari di animali domestici e d’allevamento, e altrettanto numerose e diffuse sono le segnalazioni di lamentele per la presenza di gruppi di randagi aggressivi, che possono risultare pericolosi per gli stessi abitanti.
Qui, infatti, la presenza dei suddetti cani  fa sì che i cittadini  non si sentano più liberi di fruire in tranquillità delle strade e degli spazi pubblici¸ né si sentano più sicuri di mandare in strada i loro figli.
I fatti avvenuti in questi ultimi mesi nella suddetta località, dove ci sono state aggressioni di cani randagi affamati a danno di bimbi e persone, da un lato aumentano la preoccupazione nella gente, dall’altro mostrano come ancora il nostro comune non sia organizzato e preparato per affrontare tale fenomeno.
Eppure è dell’altro ieri una variazione al bilancio di previsione, approvata dal Consiglio Comunale, che rimpingua il capitolo 1942, dedicato alla Campagna contro il randagismo, di ulteriori € 24.500 che si aggiungono ai 17.500 già previsti.
Inoltre, lo stesso Dirigente del IV settore ha dato disposizioni affinchè venga previsto per il prossimo anno una spesa di quasi 80.000 Euro.
Sulle intenzioni dell’Amministrazione di costruire un canile, però, nessuna traccia, nonostante questo sia previsto nel Piano Regolatore Generale in fase di approvazione e nonostante continuiamo a sborsare per il mantenimento di 53 cani presso il rifugio sanitario della Happy Dog di Taurianova (RC) circa € 5.100 al mese (quasi € 100 per ogni cane).
E questo solo per il mantenimento, in quanto, per il resto, il problema continua a rimanere drammaticamente irrisolto, nonostante gli aumenti esponenziali delle cifre dovuti principalmente alla mancanza proprio di un canile comunale.  Alla luce dei gravissimi fatti avvenuti a Pianoconte, in località Varisana sotto, urge un intervento immediato da parte delle autorità competenti a salvaguardia dell’incolumità dei nostri cittadini, in particolar modo di bambini e anziani.
Si chiede, pertanto, di intervenire, se il caso anche attraverso una procedura di somma urgenza, affinchè vengano catturati i gruppi di cani randagi che da mesi preoccupano gli abitanti della zona e/o [...]

Leggi tutto l'articolo