Lipari&San Bartolomeo. I Ricordi

Egregio Direttore, oggi per le vie del paese ha sfilato la banda in onore del Santo Patrono, l'emozione non l'ho potuta evitare, pensando ai trent'anni che mio padre ha dedicato all'organizzazione di questa festa.
Si cominciava ad aprile col contattare i vari impresari per continuare poi con i bancarellisti a cui dare il posto, i giochi da fare in piazza, gli artisti locali da fare esibire, la raccolta fondi nei negozi, le luminarie e non ultimi i fuochi d'artificio, alle 7, alle 12 e, poi, l'ultima sera lo spettacolo pirotecnico.
L'ultimo mese era un caos assoluto in casa, mio padre non tornava neanche a pranzo ed io che ero la più grande lo rincorrevo tra la piazza, il corso, e la sede comunale per portargli quello che mia madre gli aveva preparato per il pranzo.
Il 25 mattina eravamo tutti esausti, lui per primo, mia madre, mio fratello ed io in secondo luogo, ma, in effetti mio padre pensava già all'anno successivo.
Salvatrice Turcarelli

Leggi tutto l'articolo