Lite a distanza tra Marilyn Manson e Justin Bieber

Justin Bieber, in alcune date del suo "Purpose World Tour", ha indossato una maglietta con il viso di Marilyn Manson, circostanza interpretata come un omaggio alla rockstar americana.
Manson si è invece scagliato contro Bieber che non solo non gli avrebbe chiesto il permesso di utilizzare la sua immagine, ma lo avrebbe anche preso in giro.
"Mi ha detto: 'Ti ho fatto tornare famoso'.
E' stato un vero pezzo di m...".
Come riporta “Consequence of Sound”, lo scontro tra Justin Bieber e Marilyn Manson non è avvenuto solo a distanza.
I due, infatti, si sono ritrovati faccia a faccia a Los Angeles città in cui la popstar canadese si trovava per esibirsi in alcuni concerti allo Staples Center.
E' stato in quell'occasione che il 23enne avrebbe preso in giro Manson che oltre a infuriarsi per l'infelice battuta avrebbe anche richiesto i soldi per il presunto sfruttamento illecito della sua immagine, dato che la maglietta con il suo viso e il suo nome era stata anche messa in commercio.
"Quando l'...

Leggi tutto l'articolo