Live non è la D'Urso, Wanna Marchi attaccata da Gianluigi Nuzzi: «Lei è il simbolo di tutto ciò che mi ripugna»

Live non è la D'Urso, Gianluigi Nuzzi contro Wanna Marchi: «Lei è il simbolo di tutto ciò che mi ripugna». Wanna Marchi (9 anni di carcere insieme alla figlia Stefania) e Lele Mora (407 giorni di carcere) dopo aver pagato il loro debito con la giustizia, hanno ricominciato a lavorare, ma ora che il passato è alle spalle hanno il diritto di essere reinseriti e ricominciare una nuova vita? Con questo tema si apre la dodicesima puntata di Live non è la D'Urso che stiamo seguendo in diretta su Leggo.it.
Wanna Marchi è ospite insieme a Lele Mora nella dodicesima puntata di Live non è la D'Urso nel blocco delle sfere. «Ho quasi 80 anni e non lavoro più - ha spiegato la Marchi - siamo innamorate dell'Albania e vogliamo molto bene agli albanesi perchè sono un popolo buono. Stiamo facendo di tutto per portare tutti gli aiuti in Albania e non sappiamo se la nostra casa è ancora in piedi».
Nelle sfere c'è Gianluigi Nuzzi: «Per me la Marchi non solo è la regina delle truffe ma anche simbolo di ...

Leggi tutto l'articolo