Liverpool, Rodgers conferma Balotelli: "È un bravo ragazzo, resta con noi"

Vive quasi da separato in casa e potrebbe tornare in Italia, ma per ora Mario Balotelli non si muove dal Liverpool.
Parola di Brendan Rodgers, tecnico del club inglese.
Mario Balotelli è un «good boy» e avrà altre chance nel Liverpool, parola di Brendan Rodgers.
Il tecnico, che dopo avere lasciato fuori l'attaccante in FA Cup aveva usato parole piuttosto dure nei suoi confronti («In questo momento non è da Liverpool»), oggi si è detto pronto a concedergli altre opportunità ed è poi tornato ad escludere categoricamente una sua cessione sul mercato di gennaio.
Il nome di Balotelli nelle ultime settimane è stato accostato alla Lazio, ma a giudicare dalle parole di Rodgers l'avventura di Supermario ad Anfield Road non è ancora al capolinea.
«È stato un periodo difficile per lui, ma è un bravo ragazzo.
Questa mattina ho visto alcuni articoli in cui si sostiene che per lui qui sia finita.
Non è assolutamente così», ha assicurato il tecnico.
«Da quando sono qui -ha evidenziato- ho dimostrato che se i giocatori rimasti fuori per varie ragioni lavorano duro ogni giorno in allenamento, mostrando intensità e concentrazione, hanno tutte le possibilità di tornare in squadra e restarci».
Balotelli finora è stato schierato titolare in sole 8 partite di Premier League, l'ultima volta l'8 novembre scorso nel match perso per 2-1 contro il Chelsea.
L'ex giocatore del Milan deve ancora segnare un gol in campionato con la maglia del Liverpool.
In attesa di segnali da Balotelli, la buona notizia per Rodgers è il recupero di Daniel Sturridge.

Leggi tutto l'articolo