Livingston sostituisce Windjet a Rimini. Della serie "Quando la disperazione..."

Dal cilindro di Rimini esce la soluzione al problema Windjet.
Entra Livingston al suo posto su molte rotte.
Ecco il comunicato stampa.RIMINI | 13 agosto 2012 | 19:19Questo il comunicato diffuso da AeradriaA conclusione dell’incontro svoltosi nel pomeriggio a Roma, tra il Vicepresidente di Aeradria, Massimo Vannucci, e il Direttore esecutivo, Rodolfo Vezzelli, con la compagnia aerea Livingston e dei costanti rapporti del Presidente Masini con l’Unità di crisi dell’Enac di Roma, Aeradria informa che è stato definito e concluso l’accordo con la suddetta compagnia per dare continuità ai voli ex Wind Jet su Rimini da e per le seguenti destinazioni: AMSTERDAM, PARIGI, PRAGA, BUCAREST, MOSCA, SAN PIETROBURGO, KIEV e diversi voli sulla Sicilia: Aeradria sta ulteriormente trattando per dare continuità giornaliera ai voli da e per l’isola.I voli da e per ROSTOV saranno operati dalla compagnia aerea Utair.“Come avevamo detto nei giorni scorsi – dice il Vicepresidente di Aeradria Spa, Massimo Vannucci - gli ottimi risultati dei voli Wind Jet su Rimini di questi due anni, ci hanno consentito di definire in tempi rapidissimi l’accordo con la compagnia aerea Livingston per confermarli e per dare continuità alla nostra programmazione 2012”.“L’accordo con la compagnia Livingston, che ringrazio per l’intervento, conferma l’efficacia del nostro lavoro di questi ultimi giorni e la validità commerciale delle destinazioni che a suo tempo concordammo con Wind Jet.
Ringrazio particolarmente l’Unità di crisi dell’Enac di Roma e il Direttore centrale, Dottor Selvaggi – aggiunge il Presidente di Aeradria Spa, Massimo Masini - per la rapidità degli adempimenti necessari al sub-ingresso di Livingston (in particolare per i diritti di traffico per la Russia e l’Ucraina), nonché tutti i dipendenti e i collaboratori di Aeradria per il non facile lavoro di assistenza ai passeggeri di questi giorni”. Una mossa molto veloce quella del management di Aeradria che lascia però una serie di rischi molto significativi su questa operazione.Windjet con un marchio conosciutissimo in Sicilia da anni viene sostituita da una compagnia aerea leisure, ora assolutamente sconosciuta, nata da un marchio usato per anni nel passato dei voli vacanza e poi caduta in disgrazia con la debacle del gruppo Ventaglio.
Sia prima che ora nessuna presenza come aerolinea che opera voli regolari.
Alla spera in Dio Rimini stringe questo accordo commerciale che però al momento è solo un annuncio e non sono riportate ne frequenze che men che [...]

Leggi tutto l'articolo