Lo Sconosciuto

Lo Sconosciuto Viaggiavo tranquilla lungo  il sentiero di un bosco, era quasi notte ,ero sola ma non avevo paura.
Sapevo che prima o poi avrei trovato l' uscita.
Ma improvvisamente uno sconosciuto dai modi gentili mi venne incontro , e sorridendomi mi prese per mano.
Mi indicò una strada diversa da quella che stavo  intraprendendo io.
Era una sentiero pieno di prati profumati, di dolci frutti, di acque limpide.
Tutto era sereno e tranquillo, ma improvvisamente un uragano si abbatté su di noi.
Lo sconosciuto spaventato lascio la mia mano e si tenne stretto al ramo di   un albero.
Lasciando me in balia del l' uragano che violentemente  mi trascinò via, per abbandonarmi nel deserto del perché? Impazzita da questo improvviso  ed inspiegabile dolore ,sola  in un luogo sconosciuto, mi abbandonai alla sofferenza.
 Nel silenzio dei miei pensieri.
nel silenzio del mio cuore, nel silenzio della mia anima.
Piano piano annegai nel fiume delle mie lacrime.

Leggi tutto l'articolo