Lombok: 500 persone ancora su montagna

(ANSA) – SEMBALUN, 30 LUG – Oltre 500 turisti sono ancora intrappolati sul Monte Rinjani dopo il violento terremoto che sabato ha colpito l’isola di Lombok: intanto, le vittime del sisma sono salite a 15, in seguito alla morte di uno studente indonesiano travolto da una frana.
Secondo il responsabile del Parco nazionale del Monte Rinjani, Sudiyono, oltre 800 persone si erano registrate per scalare la montagna e sono state sorprese dal terremoto: solo circa 300 sono riuscite a scendere a valle.
“Secondo le informazioni che abbiamo ricevuto dai sopravvissuti oltre 500 persone sono ancora intrappolate sulla montagna e si trovano vicino al lago vulcanico Segara Anakan”, ha detto Sudiyono.
Le squadre dei soccorsi lavorano senza sosta e dovrebbero raggiungere i turisti nel pomeriggio.