Loredana Bertè in tv racconta sono casta e pura

Loredana Bertè si racconta a Maurizio Costanzo durante "L'intervista" e  parla anche della sorella Mia Martini, scomparsa nel 1995: "Mi manca disperatamente, ho tanti rimorsi come quello di non averle detto abbastanza ti voglio bene".
"Il mio rimorso più grande è non averla stretta mai, non averla mai abbracciata e averle detto ti voglio bene anche diecimila volte non l'ho fatto.
Mimì era una pazza, faceva tutto senza pensare, qualunque cosa...
non è vero che il tempo cancella tutto perché non cancella niente.
Io ce l'ho dentro...
quando è morta una parte di me è morta".
"L'ho sposato perché mi sono detta voglio dei figli...
io che di solito non faccio domande dopo 4 anni di matrimonio gli ho detto 'era meglio la parte della fidanzata, io son sposata con te da 4 anni, voglio dei figli!'...
lui, insieme alla madre ha detto 'assolutamente no.
I figli solo di sangue svedese'...
Oggi non sono innamorata, da 25 anni, 30 non lo sono più.
Sì, son casta e pura.
L'ultima volta che ho provato am...

Leggi tutto l'articolo