Lorenzo alla Ducati?

Jorge Lorenzo ha ammesso di aver ricevuto l'offerta di rinnovo di contratto dalla Yamaha, ma di non aver ancora deciso se accettarla o meno.
Le voci che circolano riferiscono di una grossa offerta da parte della Ducati per il pilota maiorchino.
Da qui il suo desiderio di aspettare gli eventi.
Che questa sia la realtà o meno una cosa è certa: Lorenzo alla Ducati sarebbe un bel colpo.
La moto di Borgo Panigale ha caratteristiche diverse dal passato in cui solo Stoner riusciva ad ottenere buoni risultati.
Se un pilota come Dovizioso, che si potrebbe definire classico, riesce a guidare nei primi posti della classifica questa Ducati, non è improbabile che un campione come Lorenzo possa fare la differenza.
Qui sta il punto: due buoni piloti come Iannone e Dovizioso che non hanno mai vinto un mondiale in motogp e che hanno vinto poche gare in carriera stanno tirando fuori il massimo dalla moto italiana? Il dubbio è che con due piloti così non si riesca a capire il vero potenziale della moto.
Pensare che alla Yamaha corrano insieme Rossi e Lorenzo da il senso della divario che esiste tra le due scuderie.
Un pilota vincente come lo spagnolo potrebbe far capire se davvero la Ducati ha intrapreso un percorso giusto e se la moto attuale e le sue future evoluzioni sono da titolo mondiale.
Dal canto suo è probabile che Lorenzo voglia comprendere se davvero alla Ducati si può competere per il titolo.
La convivenza con Rossi non è facile e non sarebbe male per lui riuscire dove il pilota di Tavullia ha fallito.

Leggi tutto l'articolo