Loreta Minutilli - Elena di Sparta

 "Mai avrei pensato, nel giudicare una donna o una bambina, che altre qualità in lei potessero essere importanti, oltre alla forma del suo mento e alla larghezza della sua fronte.
D'altra parte, nessuno aveva mai dato mostra di trovarne altre in me a parte quelle che concernevano il mio aspetto fisico." Libro di esordio davvero interessante.Elena, mitica bellezza, si racconta e ci racconta cosa vuol dire essere donna e cosa vuol dire essere belle, la donna più bella del mondo.E mentre ci racconta della sua esistenza ci fa porre domande che molti forse non vorrebbero porsi.
È davvero una fortuna nascere  belle?  Tanto belle da credere di essere in parte divini? Elena prova a darci una risposta.E così ci troviamo d'avanti ad un testo dove i dialoghi sono davvero rari, e per la maggior parte leggiamo ciò che lei pensa, ci racconta della sua vita e delle sue ambizioni, ci fa partecipi delle riflessioni che affollano la sua mente e del dolore straziante che l'accompagna alla ricerca di...

Leggi tutto l'articolo