Lucca: Duo Brescia/Perez

Rossella Brescia e Josè Perez inaugurano la Stagione di Danza del Teatro del Giglio con una Carmen firmata da Luciano Cannito.
La vicenda di Carmen, l’eroina di Georges Bizet sinonimo di passione, istinto e libertà, viene attualizzata e trasportata dal regista e coreografo Luciano Cannito nell’isola di Lampedusa, dove un gruppo di profughi sbarca a conclusione di un viaggio terribile, uno di quei viaggi ai quali le tristi cronache dei nostri giorni ci hanno ormai nostro malgrado abituati.
Per Cannito «Carmen può essere oggi una sudanese, una kurda, un’afghana, una kosovara, una pakistana, che non ha paura di rischiare tutto per la propria libertà.
E’ una giovane donna che, come una leonessa, sa di possedere forza, bellezza e potenza.».
Carmen è dunque una profuga, che il comandante delle forze dell’ordine Don Josè tenta di condurre ad una vita abitudinaria e “perbene”; la passione tra i due si trasforma però per Carmen in noia, solitudine e angoscia.
Fuggita per tornare dai suoi amici al campo profughi e tra le braccia di Escamillo, Carmen rischia tutto per la propria libertà, con il coraggio di chi non ha nulla da perdere.
Il ruolo di Carmen, splendido personaggio ormai divenuto parte dell’immaginario collettivo, è interpretato da Rossella Brescia, ballerina di formazione classica (è diplomata all’Accademia Nazionale di Danza di Roma), oggi uno dei volti più noti ed amati della televisione italiana (conduce “Colorado Cafè Live”).
Al suo fianco, come Don Josè,il ballerino cubano José Perez, assurto alla notorietà mediatica grazie alla trasmissione televisiva “Amici” di Maria De Filippi.
Coreografia e regia Luciano CannitoMusiche Goerges BizetMusiche originali Marco SchiavoniCostumi Marja HoffmannLuci Carlo Cerri Biglietti da 30 a 10 euro.
Info e prenotazioni: Biglietteria del Teatro del Giglio, tel 0583 465320, e.mail biglietteria@teatrodelgiglio.it.
loscherrmo

Leggi tutto l'articolo