Lucca: La Foresta Incantata

 Roberto Castello firma la regia e la coreografia dello spettacolo tratto dall'opera "La foresta incantata" di Francesco Geminiani.
Lo spettacolo, realizzato con l'Associazione Musicale Lucchese e l'Istituto Luigi Boccherini, chiude il ricco e importante programma di eventi del Consiglio Mondiale delle Federazioni Unesco, la manifestazione promossa e ospitata dalla Citta' di Lucca, grazie all'impegno della Provincia di Lucca e del FICLU, oltre alla collaborazione di Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze. "La foresta incantata" e' l'unica partitura autografa di Francesco Xaverio Geminiani (Lucca, 1687-Dublino, 1762), violinista e compositore molto amato e apprezzato in Europa, celebrato lo scorso anno a Lucca in occasione del 250esimo anniversario della sua morte proprio con questo spettacolo. Tratta da "La Gerusalemme Liberata" di Torquato Tasso, "La foresta incantata" racconta dell'assedio di Gerusalemme durante la prima crociata.
La regia di Roberto Castello rilegge il lavoro di Geminiani realizzando un sorprendente gioco scenico in cui danza (Alessandra Moretti e Irene Russolillo), live video (Lorenzo Fassina) e musica (orchestra dell'Istituto Boccherini diretta dal maestro Egisto Matteucci) riconducono ad una interessante dimensione contemporanea il gioco di barocca meraviglia che ispiro' la messa in scena originale di Gian Girolamo Servandoni del 1754.
Ingresso libero. undo 

Leggi tutto l'articolo