Lucca: Protagonista del viaggio del TCI

Lucca scelta dal Touring Club Italiano per “In viaggio con l’Italia”, la mostra organizzata dal Touring Club Italiano in collaborazione con il Comune di Milano per celebrare e raccontare in modo interattivo la storia del turismo e del suo ruolo nello sviluppo economico e culturale del Paese.
Scorci della città inseriti tra le immagini di paesaggio che scorrono nell’esposizione.
La mostra si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
Fino al 25 maggio 2014 a Milano, oltre un secolo di storia, di eventi, di progresso in mostra attraverso installazioni multimediali immersive, postazioni interattive che spettacolarizzano immagini e documenti dalla ricca collezione del Touring, attingendo dalla grande fototeca dell’Associazione, dall’importante biblioteca specialistica e dall’archivio storico tutelato dal Ministero dei Beni Culturali.
La memoria storica del viaggio in Italia del TCI incontra e sposa Studio Azzurro, che con le sue opere ha segnato un percorso riconosciuto in tutto il mondo promuovendo attività rivolte alla formazione e alla didattica (tra i lavori più recenti, la mostra Fare gli Italiani realizzata a Torino per i 150 anni dell’Unità d’Italia, il Padiglione Italiano all’Expo di Shanghai e quello della Santa Sede all’ultima Biennale d’Arte di Venezia).
Si parte dalla bicicletta, simbolo di progresso oggi come a fine Ottocento, per invitare a uno sguardo sul futuro, sottolineato nell’esposizione dall'evolversi dei diversi mezzi di trasporto utilizzati, dalla trasformazione del modo di viaggiare ed esplorare il mondo.
Un percorso visivo ed emozionale dato da diverse installazioni con ambientazioni e paesaggi italiani.
Un percorso guidato nella storia del turismo: la strada sotto i piedi del visitatore si trasforma da sterrata a ferrata per staccarsi e svanire del tutto diventando l’acqua del mare e cielo solcato dagli aerei.
Un viaggio che, come tale, è volto alla scoperta della destinazione grazie a validi strumenti come le guide.
In viaggio con l'Italia dedica a queste un ampio spazio, una sorta di totem, un monumento al turismo, per celebrare i 100 anni dall’uscita della prima Guida d’Italia voluta e curata dal fondatore del Touring, Luigi Vittorio Bertarelli, che ha ideato la collana delle celebri Guide Rosse del Touring Club Italiano, oggi riconosciute dal Ministero dei Beni Culturali come il più completo repertorio dei tesori storico-artistici italiani.
Le Rosse indicano il punto di [...]

Leggi tutto l'articolo