Lucio Dalla a Saint Vincent

L'evento e' organizzato in collaborazione con la 'Saison culturelle'.
All'interno del festival della parola - che coinvolgera' le librerie del capoluogo valdostano, destinate ad ed accogliere letture, dibattiti, proiezioni, documentari, fotografie e musica di generi diversi sul tema dell'esilio - lo spettacolo di Lucio Dalla presentera' al pubblico della regione alpina uno dei piu' grandi narratori di storie in musica.
Dotato di uno stile canoro inconfondibile, il cantautore bolognese ha attraversato la storia della musica italiana dagli anni '60 ad oggi, attraverso un percorso mai banale che lo ha condotto ad esplorare numerosi generi, dal beat alla sperimentazione ritmica e musicale, fino alla canzone d'autore, arrivando a varcare i confini della lirica e della melodia italiana.
Dalla, peraltro, e' anche un fine musicista di formazione jazz che suona da clarinettista e sassofonista, e talvolta da tastierista.
Nella sua carriera ha pubblicato oltre 30 album, vendendo milioni di copie: l'ultimo, intitolato 'Angoli nel cielo', e' uscito nel novembre 2009.
Negli anni, oltre a lanciare artisti quali Ron, 'Stadio' e Angela Baraldi, ha collaborato con grandi interpreti e musicisti italiani e internazionali, da Luciano Pavarotti a Julio Iglesias, da Francesco De Gregori (con il quale ha dato vita ad un fortunato sodalizio sfociato nell'album 'Banana Republic') a Ornella Vanoni, da Gianni Morandi a Renato Zero e Mina.
Ingresso 30 euro.

Leggi tutto l'articolo