Lui vuole farlo 20 volte al giorno lei va dai carabinieri.

Il fatto è accadato a Vigevano, in provincia di Pavia dove, una 33enne donna di professione infermiera, a notte inoltrata, si è recata nella stazione dei carabinieri del posto col le lacrime agli occhi chiedendo aiuto: "Mio marito vuole fare $ess0 venti volte al giorno.
Qualcuno lo deve fermare".I Carabinieri vedendo la donna in quello stato hanno subito pensato ad una violenza da parte del coniuge ma la donna invece ha spiegato meglio quello che è successo Il 34enne marito, per dimostrarle di aver risolto definitivamente i problemi di natura sessale di cui soffriva negli ultimi tempi, chiedeva continuamente di avere rapporti e lei esasperata ha deciso di chiedere aiuto ai militari.
I militari, dietro indicazione della moglie hanno detto all'uomo che le sue continue richieste di avere rapporti, senza romanticismo e corteggiamento, vanno ben oltre il dovere coniugale di fatto lui avrebbe dovuto essere meno insistente e più galante con la sua consorte.
dopo un ora di colloquio sembra essere tornato tutto nella normalità con la speranza che l'uomo abbia davvero capito come ci si deve comportare in intimità.

Leggi tutto l'articolo