Luigi Santucci: il principale narratore milanese del secondo Novecento

Luigi Santucci ( Milano, 11 novembre 1918 – Milano, 23 maggio 1999 ) è stato uno scrittore, poeta e commediografo italiano
È ritenuto dalla critica il principale narratore milanese della seconda metà del Novecento
 
In occasione del centenario della nascita di Luigi Santucci si è tenuto a Milano il convegno “Il testimone della gioia. Luigi Santucci e il ministero della parola”.
Casa Manzoni, Teatro Franco Parenti e l’Università Cattolica hanno ospitato una serie di dibattiti con ospiti del mondo accademico e non solo per ricordare lo scrittore lombardo, vincitore del prestigioso “Premio Campiello” con “Orfeo in paradiso” e autore anche di opere di poesia, teatro e saggistica.
Santucci nasce a Milano l’11 novembre 1918 che coincide con l’armistizio tra Impero tedesco e le potenze Alleate segnando la fine della Grande Guerra. Consegue la maturità classica nel 1937 per poi laurearsi nel 1941 in Lettere Moderne all’ Università del Sacro Cuore.
Cattolico ma non clericale, “testimone de...

Leggi tutto l'articolo