Lutto/ Omaggio al giovane Adriano Tatavitto. Caduto sul lavoro in soccorso alla sua comunità.

A distanza di poche ore dall’alluvione – così il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, in un vertice in Prefettura per l’emergenza - paghiamo ancora una volta un grosso tributo di sangue. Adriano, un ragazzo di 38 anni, ha perso la vita mentre eseguiva con grande dedizione e coraggio il suo lavoro, mentre tentava con spirito di abnegazione di aiutare la sua città duramente colpita.
Una tragedia nella tragedia.
Desidero esprimere - così il primo cittadino - la mia più profonda solidarietà alla famiglia, alla sua comunità e ai colleghi di Adriano Tatavitto.
Adriano abitava a Circello, paesino del beneventano, ed era diventato da poco capo squadra di zona dell' Enel di Avellino grazie alla sua grande specializzazione nel campo elettrico.    Adriano è morto folgorato a Benevento, in piena emergenza, durante l'alluvione, mentre tentava di ripristinare le linee elettriche principali in zona Ponte Valentino, danneggiata gravementedal maltempo che ha colpito il Sannio. Nonostante l’immediato soccorso tentato da parte dei colleghi  e dai servizi di emergenza – però, a nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo.
La vittima al momento della folgorazione era imbragata e non è caduta: è stata portata poi giù dai soccorritori’.“Siete la più grande gioia per me!” questa era la frase che spesso ripeteva con il suo sorriso affabile alla giovanissima moglie e ai bambini, la femminuccia di 3 e il maschietto di 7 anni. Nelle foto i momenti felici di Adriano. E poi riferendosi al suo lavoro, in cui ci vuole sangue freddo e grande competenza e amore, diceva spesso agli amici “Non potete criticare se la realtà è ciò che vedete!” (foto).
In una foto del 12 agosto scorso aveva scritto “Che bello lavorare così” riferendosi ai drone che usava spesso nei suoi lavori di alta specializzazione con l’Enel di cui era dipendente. Adriano si capisce dalle foto era innamorato del suo lavoro ma soprattutto della famiglia, della moglie e della suoi piccoli bambini che lascia tutti sgomenti ed in un dolore amaro e straziante.
 Anche noi di Aisnews sentiamo, dal profondo, il dovere di tributare un accorato encomio al valore civile di Adriano Tatavitta ed espimere i nostri sensi di sentito cordoglio ai familiari.

Leggi tutto l'articolo