M5S ha querelato il presidente del Pd Matteo Orfini per le dichiarazioni rilasciata la settimana scorsa nel corso di una conferenza stampa. Orfini aveva accostato gli esponenti del clan di Ostia a Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista:

QUERELATO 2 VOLTE!http://www.tzetze.it/redazione/2015/06/il_m5s_querela_il_presidente_del_pd_matteo_orfini/ M5S ha querelato il presidente del Pd Matteo Orfini per le dichiarazioni rilasciata la settimana scorsa nel corso di una conferenza stampa.
Orfini aveva accostato gli esponenti del clan di Ostia a Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista: "A chi oggi cerca di attaccare l'amministrazione comunale e il Pd di Roma io voglio dire poche parole.
Al M5S, i cui principali esponenti sono gli idoli dei clan di Ostia, spiego che non è un caso che si diventi idoli dei clan", e ancora: "I boss dei clan sono fan di Di Battista e Di Maio".
Scrive Davide Barillari del M5S su Facebook: "In data odierna i portavoce M5S di Roma Capitale (De Vito, Frongia, Raggi e Stefàno), insieme agli ex consiglieri M5S del Municipio X di Ostia (Ferrara, Di Pillo, Cavazzini) e ai consiglieri regionali M5S (Barillari, Denicolò) hanno querelato Matteo Orfini per le sue dichiarazioni diffamatorie nei confronti del Movimento 5 Stelle e, più particolarmente, per aver accostato la loro politica a quella dei maggiori clan mafiosi di Ostia"

Leggi tutto l'articolo