MALVA

La malva simboleggia tranquillità  e di amore materno, usata daii' 800 ed in secondo tempo vennero effettuati  studi che confermano i benefici i che  la pianta possiede nei confronti dl nostro’organismo  Nel medioevo veniva  utilizzata per curare diversi tipi di patologie.
Plinio ci racconta infatti che veniva considerata la pianta del desiderio sessuale. Considerata un forte afrodisiaco sia per gli uomini che per le donne, essa veniva legata )accanto ai genitali per accrescere la voglia sessuale.
Malva deriva dal termine greco malakos, che significa sia dolce che calmante.  Nell’antichità  Greci erano soliti mangiare i semi di malva e in seguito confezionare infusi con gli stessi, al fine di essere utilizzati, come ora accade in fitoterapia, per calmare la tosse, e diverse tipologie di infiammazione.
Un fiore  di colore viola intrenso ha un'azione  rilassante molto colorato e vitale.
E' un'erba medicinale abbondante sui nostri territori e non dovrebbe mai mancare nelle case.
Ricc...

Leggi tutto l'articolo