MANUTENZIONE CALDAIE: Finalmente chiarezza sulla periodicità. INFO@CONSUMATORI si convenziona con l'Azienda Termotecnica snc. Manutenzione a soli 50€ per i lettori

di Massimiliano Orlando Anticipazione dal numero di Novembre del periodico INFO @ CONSUMATORI   SCARICA I CHIARIMENTI DEL MINISTERO PER IL QUALE LA MANUTENZIONE VA EFFETTUATA ADDIRITTURA SOLO OGNI 2 O 4 ANNI PER IMPIANTI CON POTENZA INFERIORE A 35 KW.
MANUTENZIONE CALDAIA.pdf Periodicità della manutenzione caldaie.
Finalmente chiarezza.
Nel settembre 2008 la denuncia di Info@Consumatori ha portato la Provincia di Campobasso ad accelerare i tempi per indire una nuova gara d’appalto per la gestione dei controlli sulla regolarità della manutenzione.
A dicembre 2008 la Itagas Ambiente, che per 8 anni ha imposto l’obbligatorietà annuale, con la complicità dei manutentori, comminando multe salate ai trasgressori, perde la gara.
Segue un primo ricorso al Tar, vinto dalla Provincia, ed un secondo ricorso al Consiglio di Stato.
Vinto anche questo.
Ecco perché, durante il 2009, non ci sono state novità sostanziali ed i cittadini hanno continuato a rimanere in balia dei “furbissimi” manutentori ai quali ha giovato la confusione.
Ma adesso la festa è finita.
Il 7 settembre 2009 la ESA srl, l’Ati che si è aggiudicata l’appalto per la Provincia di Campobasso, ha convocato in Provincia tutti i manutentori.
Ha spiegato che da ora in poi molte cose cambieranno.
A partire dal bollettino di 7,50 € che va pagato solo per l’anno in cui viene effettuata la manutenzione.
L’Esa è stata chiara, ribadendo quanto andiamo dicendo da ormai quasi 2 anni.
La manutenzione va effettuata annualmente solo nel caso in cui, sul libretto rilasciato dal costruttore, sia specificato il termine “OBBLIGATORIA OGNI ANNO”.
In tutti gli altri casi, e cioè in assenza di indicazioni, o qualora venga solo “CONSIGLIATA ogni anno, la manutenzione va effettuata ogni 2 anni, se la caldaia ha più di 8 anni, ed ogni 4, se la caldaia ha meno di 8 anni.
Nei prossimi giorni l’ESA incontrerà nuovamente i manutentori ed inizierà una campagna divulgativa sui media ed attraverso una comunicazione diretta alle famiglie, da noi più volte sollecitata.
  Alcuni mesi fa, sul nostro giornale, abbiamo lanciato un appello alle aziende di manutenzione per la sottoscrizione di una convenzione sui costi della manutenzione.
Ci ha risposto solo la TERMOTECNICA snc di Termoli che proporrà ai lettori una manutenzione “effettiva”, e non una “spolverata”, a soli 50 €.
Ci sembra una buona proposta visto che i costi medi vanno, in base alla tipologia di contratto, dai 70 ai 100€.
Per usufruire della convenzione chiamare la redazione di [...]

Leggi tutto l'articolo