MATTARELLA NELLA SILICON VALLEY Incontrerà gli italiani che lavorano là, sono tanti e bravissimi.

Il governo Conte bis, nato quasi per sbaglio, arranca, ma finora non ha deluso. Non ha ottenuto risultati esplosivi (e come avrebbe potuto?), ma nemmeno ha fatto sbagli clamorosi. Soprattutto si sente, in positivo, l’assenza di Salvini. E si comincia a capire come il capo della Lega sia stato nei suoi 14 mesi di governo un generatore automatico di odio e rancore sociale. Adesso continua a fare le stesse cose, ma almeno non può più usare la tribuna del ministero dell’Interno, dove hanno sistemato (sgarbo infinito al Truce) un bravo prefetto donna, silenziosissima e efficiente.
Salvini però non demorde. A riprova del fatto che non aveva niente da dire, c’è il fatto che continua a dire le stesse cose. Anzi una sola: fermare a ogni costo i migranti. Un buon paese, per lui, è un paese in cui non entra nessuno (e in questo trova l’applauso persino fra alcune belle signore di sinistra). Inutile spiegargli che la civiltà moderna è fatta soprattutto di intelligenze, di talenti, di abilità. E...

Leggi tutto l'articolo