MESSINA, COMUNE BUZ-ZANCA

Comune già pronto a diventare palazzo Buz-Zanca.
Il nuovo sindaco siede già virtualmente sulla poltrona più ambita in città e sigla la doppietta dopo la stra-vittoria di Nanni Ricevuto alla Provincia.
I primi atti dei nuovi amministratori non tardano ad arrivare.
Già avanzati i primi nomi per la Direzione Generale di Comune e Provincia.
A palazzo dei Leoni, con ogni probabilità, sarà il già Presidente dell'Istituto Autonomo Case Popolari, Peppuccio Santalco a subentrare al Direttore Generale uscente Gianni Raffa.
A palazzo Zanca Buzzanca risponde ipotizzando il passaggio di Filippo Ribaudo dalla segreteria generale, che abbandonerà presto per raggiunti limiti d'età, alla Direzione generale del Comune.
Intanto, gli ultimi dati dallo spoglio: leggera flessione per Peppino Buzzanca che dal 55% dei primi scrutini scende al 51%.
Sale invece Francantonio Genovese, penalizzato dal Metodo D'Hondt che non prevede il conteggio delle schede bianche, dal 30% iniziale al 38%.
Ma nulla da fare per lui, né per il ballottaggio.
Stabile la rivelazione Fabio D'Amore che si attesta tra l'8% e il 9%.
Modesti i risultati degli altri candidati, tutti sotto l'1%: Rosario Andaldo Patti, che per un periodo della nottata aveva anche superato Fabio D'Amore, è rientrato sullo 0,80%.
Saro Visicaro oscilla tra lo 0,50 e lo 0,70.
Stessa sorte per Filippo Clementi.   Percentuali, comunque, nettamente più equilibrate rispetto alla forbice di 40 punti percentuali con cui Nanni Ricevuto ha stracciato Paolo Siracusano.

Leggi tutto l'articolo