METROPOLIS

  Milton Erikson, geniale fautore dell'IPNOTERAPIA portò a livelli sublimi l'antica arte delle chiromanti da fiera e dei mentalisti (i prestigiatori che fanno magia mentale).    La brava chiromante non fa appello a entità sovrannaturali, ma ti tiene la mano, ti guarda negli occhi e ti fa parlare.  Quando avverte una reazione di qualche tipo fissa automaticamente le parole che tu hai detto e, in base ad una lunga osservazione dell'essere umano, trae delle conclusioni che ti sorprendono spingendoti a dirgli quello che tu vuoi che ti si dica.  Il giochino preferito di Erikson era "L'AGO NEL GRATTACIELO".  Faceva nascondere ad un paziente un ago in un edificio scelto a caso, poi, tenedolo per mano, si faceva accompagnare nel luogo e in poche decine di minuti ritrovava l'ago.    Ovviamente dopo una simile dimostrazione il paziente nutriva una fiducia tale nel terapeuta da aprirsi anima e cuore e se questi gli avesse detto che in Puglia ci sono asini che volano, ci avrebbe creduto senza riserve.  Niente magia, niente poteri psichici, ma un intuito ed una capacità di osservazioni eccezionali.  Il metodo deduttivo del critico d'arte "Ivan Lermolieff" (Giovanni Morelli) e di Sherlock Holmes.  Sia Conan Doyle l'autore di Sherlock Holmes, che Giovanni Morelli venivano dall'esperienza della medicina, e avevano riproposto e utilizzato nella pittura e nella letteratura, la loro capacità di diagnosticare patologie più o meno gravi dall'analisi di sintomi apparentemente trascurabili.  Milton Erickson, Giovanni Morelli, Sherlock Holmes e il dr.
House sono persone o personaggi eccezionali che hanno tutti a che fare con lo studio e la pratica della medicina.    Ma secondo voi, è ragionevole aspettarsi che tutti i partecipanti ai seminari e corsi di formazione di PNL, COSTELLAZIONI FAMILIARI o di qualcuna delle decine DISCIPLINE OLISTICA che vanno tanto di moda , abbiano le stesse capacità del Dr.
Erickson, del Dr.
Morelli, del Dr.
Holmes e del Dr.House?  Mi chiedo cosa potrebbe succedere se un ragioniere, un ingegnere o una danzatrice del ventre privi dell'intuito e dell'esperienza di Sherlock Holmes, ma reduci da un seminario olistico , si trovassero di fronte una persona con reali disturbi psichici?  Alla fine degli anni '70, quando mi occupavo di PNL, la notizia di un omicidio mi colpì parecchio: a Rieti, Mauro Spiridoni, un ragazzo di 17 anni che stava seguendo delle terapie psicologiche non freudiane, prese a fucilate il padre al grido "C'E' IL DEMONIO DENTRO DI TE".  Il terapeuta che lo aveva in cura non [...]

Leggi tutto l'articolo