MIRACOLO EUCARISTICO IN POLONIA. L'OSTIA E' UN FRAMMENTO DI MUSCOLO CARDIACO

Ogni Celebrazione eucaristica trasuda d’amore di Dio.
In certi casi, questo amore si colora d’un rigagnolo rosso che stilla dall’Ostia bianca.
Non si tratta di eventi confinati alle sole epoche antiche, segnate da un’ingenuità propensa a costruire prodigi.
Ancora oggi, malgrado o forse proprio perché uno scetticismo razionalista sembra aver contagiato anche ambienti cattolici, si continuano a compiere i miracoli eucaristici.
Il Sangue di Cristo non smette di manifestarsi.Ultima testimonianza in tal senso giunge dalla Polonia.
Durante la Messa di Natale 2013 un’Ostia è caduta a terra in una chiesa della diocesi di Legnica, nella Bassa Slesia, e perciò è stata riposta in un recipiente d’acqua.
Tinta dopo un po’ da un alone rosso, ha suscitato lo stupore dei celebranti e dei fedeli presenti.L’evento è stato sottoposto immediatamente al vescovo emerito di Legnica, mons.
Stefan Cichy, il quale ha istituito una commissione per studiare il fenomeno.
Nel febbraio 2014 un frammento dell’ostia è...

Leggi tutto l'articolo