MISIANI E CARNEVALI (PD): FATUZZO E ZAFFANELLA DOVREBBERO PROTESTARE CONTRO LA LEGA E IL PDL

La (folcloristica) protesta degli esponenti del Pensionati di Fatuzzo, alleati della Lega e del PDL alle prossime amministrative, ci sembra fuori tempo e male indirizzata.
L'ansia di visibilità preelettorale rischia infatti di oscurare il reale protagonista della battaglia per aumentare le pensioni d'invalidità civile: l'ANMIC (Associazione nazionale mutilati e invalidi civili), che nell'estate 2008 ha raccolto in tutta Italia 300 mila firme a sostegno di una proposta di legge di iniziativa popolare.
Questa campagna è stata sostenuta, tra gli altri, anche dal Consiglio comunale di Bergamo, che il 9 giugno 2008 ha approvato all'unanimità un ordine del giorno che invitava il Sindaco e la Giunta a sostenere presso il Parlamento l'iniziativa promossa dall'ANMIC e i consiglieri comunali a rendersi disponibili ad autenticare le firme per la petizione popolare. Purtroppo, la risposta del Parlamento è stata deludente: il 23 luglio 2008 la Camera dei Deputati ha respinto (281 voti contrari di PDL e Lega Nord e 255 voti favorevoli di PD, Idv e UDC) un ordine del giorno presentato dai deputati del PD Simonetta Rubinato e Antonio Misiani che raccoglieva le richieste dell'ANMIC.
Perciò, Fatuzzo e Zaffanella avrebbero fatto meglio a incatenarsi contro i loro alleati della Lega Nord e del PDL, che alla Camera dieci mesi fa hanno bocciato quelle stesse istanze di cui Fatuzzo e Zaffanella si sono oggi improvvisati paladini.
  Antonio Misiani Deputato PD   Elena Carnevali Assessore alle politiche sociali - Comune di Bergamo

Leggi tutto l'articolo