MODELLE E MODELLI PER LA MODA? DOCUMENTI PREGO!

  Molte volte i grandi marchi dell'alta moda hanno cercato accordi per regolare la gestione delle sfilate in passerella e i servizi fotografici con l'impiego di modelle.
Spesso sono accordi che durano poco perché basta un marchio rampante e voglioso di scalare le vette più alte per scombinare i piani, tradendo chi abbia fatto accordi.
Uno degli ultimi approcci risale al settembre del 2017, quando si concordò tra grandi nomi, di smetterla con le modelle anoressiche e troppo magre.
All'epoca fu deciso che fosse bandita la taglia 32 per le donne e la taglia 34 per gli uomini.
Un'intesa giusta che credo sia ancora rispettata e spero che non vengano mai meno a misure inferiori che sono improponibili con le modelle in passerella, inguardabili.
I due nomi più importanti al modo, ossia le due famiglie che detengono i marchi più famosi e più produttivi, sono francesi: Pinault e Arnault.
Sono i "conduttori" che hanno accentrato nelle loro mani nomi come Saint-Laurent,  Balenciaga e Gucci p...

Leggi tutto l'articolo