MONICA BELLUCCI: BUFERA NEI CINEMA DOVE SI PROIETTA SPECTRE !!! Il suo è solo un piccolo cameo

E' polemica sulla partecipazione all'ultimo film di 007 della nostra Monica Bellucci.
La delusione, rimbalzata dall'estero, è dilagata in Italia dopo le prime proiezioni: la bella attrice compare in "Spectre" per pochi minuti.
Eppure la sua presenza è da tempo pubblicizzata sempre "al fianco" di Daniel Craig come Bond girl.
su giornali, tv, internet Invece trattasi di partecipazione speciale: sempre un evento eccezionale,che consacra la nostra attrice come star internazionale.
In tv si parlava di una Roma (ritratta di notte) un po' alla Suburra, cioè tetra: l'unica scena di giorno è ambientata in un cimitero.
Un critico di Cinematografo (Rai Uno) ha affondato poi la Bellucci, definita inquartata (ingrassata), invecchiata etc...
Questo non lo accetto: è un giudizio estremo, gratuito.
Del resto, riguardo la scarsa presenza di Bellucci, c'è da dire che Maria Grazia Cucinotta, anni fa , moriva addirittura prima dei titoli di testa in "Il mondo non basta".
Solo 10 minuti dentro una mongolfiera.
In una scena comunque d'azione e costata moltissimo.
Concludo: non è tanto la quantità della recitazione, ma la qualità della presenza.
Certamente in 2 ore e mezza di film (troppe) una Monica Bellucci sparsa in tutte le scene sul pane come la Nutella sarebbe stata lo stesso sprecata.
Dunque promuovo il cameo della Bellucci con applausi e una lode.
ROMOLO RICAPITO

Leggi tutto l'articolo