MONTE BERLINGHERA

Regione: Lombardia Partenza: Loc.Peledo (mt.796) Quota arrivo: mt.
1.930 Dislivello: mt.
1.200 Difficolta’: EE Rifugio di appoggio: Agriturismo "Da Giacomino" a San Bartolomeo  Attrezzatura Consigliata: NDE invernale; meglio ramponi e picozza per la cresta finale Rischio valanghe:  2 moderato Condizioni: Discrete Valutazione itinerario: Buono Commento:       Le condizioni del tempo davvero pessime e il tanto ghiaccio presente sulle strade in questo periodo (tanto che pensavamo addirittura di dover partire direttamente da Sorico), non ci hanno fatto desistere dal tentare una salita al Monte Berlinghera.
Fortunatamente giunti a Gera Lario e alla deviazione per Montemezzo, la strada era pulita e abbiamo cominciato a salire i vari tornanti senza alcun problema fino a Bugiallo (mt.640); da li’ in poi l’asfalto si alternava a lastroni ghiacciati sempre piu’ consistenti man mano che si saliva, sino a giungere alla piccola contrada di Peledo (mt.796) dove abbiamo parcheggiato nei pressi di un tornante (da li’ in poi risultava pericoloso proseguire senza mettere le catene).
Da li’ camminando sulla strada ormai completamente ghiacciata, in ca.45 min.
siamo giunti a San Bartolomeo (mt.1.204) e, calzate le ciaspole, abbiamo cominciato a risalire il bellissimo sentiero nel bosco di abeti sotto una nevicata sempre piu’ fitta.
Usciti dal bosco nei pressi dell’Alpe di Mezzo e dell’ Alpe Pescedo (mt.
1.559), su pendii sempre piu’ aperti e sempre piu’ ripidi, siamo ben presto giunti alla Bocchetta di Chiaro (mt.1.666), gia’ ben visibile appena fuori dal bosco.
Qui la nevicata in corso si era trasformata in una vera e propria piccola bufera con vento molto freddo e fastidioso, ma cio’ non ci ha scoraggiato e abbiamo cominciato la salita della cresta del Berlinghera, inizialmente (sino alla croce a ca.meta’ cresta) molto ripida (un breve tratto a 45°) e nella seconda parte piu’ appoggiata ma in alcuni tratti piuttosto esposta (alcuni tratti ghiacciati consigliano i ramponi anche se noi l’abbiamo risalita tutta con le ciaspole), sino alle roccette finali che in breve conducono sulla cima (mt.1.930), dove c’e’ un altare degli alpini.
Il Berlinghera e’ una montagna notoriamente molto panoramica ma oggi purtroppo si e’ visto ben poco!  Impiegate 3h.
dall’auto.
Discesa per lo stesso itinerario facendo molta attenzione sulla cresta.
La tanta neve scesa oggi in questa zona ci ha costretto ad incatenare per poter scendere sino a Bugiallo.
Un saluto ai 2 ragazzi di Chiavenna che hanno condiviso con noi [...]

Leggi tutto l'articolo