Ma Berlusconi dov'è finito?

      Ancora Temporale.
In questa estate che non decolla con pioggia tutti i  giorni e neve anche a quote basse, solo tuoni di bassa Lega riempiono i giornali.
Bossi che vuole rimettere l'ici (probabilmente non riesce più a ricordare nell'ordine giusto le pagine che deve leggere, tanto che Calderoli lo deve correggere!).
Maroni che vanta risultati dovuti in buona parte al governo precedente.
Borghezio che espone le sue teorie naziste (ma dov'è Giovanardi, sempre pronto a sottolineare le derive naziste sulla ricerca, mentre l'SS in divisa verde proclama la superiorità della razza padana?).
L'unico che esce dagli schemi soliti (tipo La Russa che vuole mandare i militari dappertutto, fosse anche a comprare le sigarette) è Bondi che dichiara candidamente di non capire l'arte moderna.
Praticamente come se il mio meccanico mi dicesse di non saper nulla delle marmitte catalitiche e della sonda lambda.
Una domanda però stà serpeggiando: dov'è finito il capo? Che fine ha fatto il lider maximo, solitamente strapresente sugli schermi? E' di nuovo a farsi un lifting conservativo o un trapianto di bulbi peliferi? Ha comperato la camera iperbarica da Michael Jackson e fa un ciclo di total immersion in ossigeno? Ha deciso di innestrsi un predellino automatico, per esternazioni estemporaneee? E' ospite di Putin, ed aspetta che si calmi la situazione in Georgia per tornare a casa senza dare nell'occhio? O è ospite di Bush e non vuole farsi vedere dal russo, vista l'amicizia che li lega?  Il mistero per ora non si rivela, l'unica cosa certa è che è meglio stare attenti, il ritorno sarà improvviso, come in ogni horror che si rispetti. 

Leggi tutto l'articolo